TOP Model Management | Agenzia | Moda | Modelle | Fotografi
Username:
Password:Iscriviti  |  Password
Chi siamo  |  Diventare modelle/i  |  Scouting  |  Book fotografici  |  Servizi modelle/i  |  Servizi fotografici  |  Modelle/i  |  Vip  |  Contatti
I COMPENSI
Uno dei principali motivi che spingono tante ragazze e ragazzi ad intraprendere la carriera nei settori della moda e dello spettacolo sono indubbiamente i compensi.
Belle/i, famose/i e sopratutto ricche... Cindy Crawford, Elle McPherson e Claudia Schiffer possono vantare un patrimonio che si aggira intorno ai 30/40 milioni di Euro. Top a parte, modelle professioniste arrivano ad avere fatturati annui di 200/300.000 Euro.
I compensi come modelle/i saranno rapportati a 3 parametri principali:
1. Il livello di professionalità della modella/o.
2. La destinazione d'uso delle immagini.
3. La durata del servizio.
Inoltre i compensi per le modelle/i variano enormemente a seconda dei lavori realizzati:
Redazionali - I servizi fotografici per i redazionali danno pregio all'immagine ma sono poco retribuiti. Il guadagno per un lavoro editoriale varia da 250 a 500 Euro al giorno. Più la rivista è prestigiosa meno si è pagati.
Cover - Le copertine dei magazine sono tra le prestazioni più prestigiose per le modelle. Rendono poco nell'immediato dai 180 ai 300 Euro. Ma solitamente dopo la cover gli ingaggi e i relativi guadagni lievitano.
Catalogo - Non è un lavoro particolarmente importante ma è tra i meglio retribuiti. Il budget giornaliero varia da 500 a 15.000 Euro (intimo e costumi da bagno anche il doppio!). Per la maggior parte delle modelle i cataloghi rappresentano la principale fonte di guadagno, oltre che essere un mezzo per raggiungere le notorietà.
Sfilata - I cachet partono da 1.000 Euro a sfilata, tuttavia defilè importanti, proprio per il loro prestigio, vengono pagati anche la metà.
Pubblicità e spot - L'ingaggio giornaliero varia in relazione alle quotazioni delle modelle/i. Da 1.000 a 10.000 Euro (a questo si aggiungono normalmente le royalties, ossia i diritti per lo sfruttamento delle immagini scelte). Molte aziende sono inoltre disposte a pagare per l'esclusiva, almeno limitata per il loro settore merceologico. I compensi quindi sono decisamente superiori a quelli delle pubblicità editoriali e hanno il non trascurabile merito di regalare una popolarità immensa.
La donna solitamente è pagata più dell'uomo. Immagini di lingerie e nudo, se realizzate da clienti seri e conosciuti, sono pagate solitamente da quasi il doppio dei compensi standard.

LE COMMISSIONI
La normale commissione d'Agenzia è del 20%. Solitamente l'Agenzia tratta con il cliente il compenso forfaittario dei diritti d'uso ed i giorni lavorativi e dichiara al cliente il compenso totale a cui va aggiunta la commissione dell'Agenzia.

RIVEVUTE PER LE PRESTAZIONI
I 3 sistemi utilizzati e più ricorrenti sono i seguenti:
1. Ricevuta per prestazione occasionale. Se le prestazioni hanno un carattere non prevedibile e sono molto limitate di numero, è possibile che il modello emetta una ricevuta per prestazione occasionale, assoggettata a ritenuta d'acconto del 20% (se il modello è Italiano) o a ritenuta d'imposta del 30% (se il modello è straniero).
La ritenuta d'acconto viene trattenuta in anticipo sulle tasse che il/la modello/a di cittadinanza Italiana dovrà poi pagare sulla base del conguaglio annuo di tutti i suoi redditi. La ritenuta d'imposta per gli stranieri, invece, fà sì che che nulla sia dovuto al fisco Italiano.
2. Fattura per prestazioni professionali.
Se il/la modello/a comincia ad avere un certo giro di affari, la soluzione più corretta è quella di aprire una partita Iva per la fatturazione delle prestazioni e dei diritti concessi. Questa soluzione rappresenta un aggravio in termini di problemi legati alla tenuta della contabilità e relativi costi, ma permette di dedurre le spese generali della propria attività.
3. Assunzione temporanea come operatore di spettacolo (con ruoli Enpals).

Nel solo caso delle produzioni video e cinematografiche gli attori/trici devono essere assunti come "lavoratori dello spettacolo", con un'assunzione temporanea, anche di solo 1/2 giorni. Il pagamento di tale prestazione viene valutato come compenso da lavoro dipendente. Alla prima prestazione occorre iscriversi ai ruoli Enpals locali (ente nazionale previdenza assistenza lavoratori dello spettacolo), viene rilasciato un numero di matricola Enpals che varrà anche per tutte le successive assunzioni temporanee.

DIRITTI DI IMMAGINE
Il pagamento di un/a modello/a è legato a diversi fattori, uno dei quali, molto importante, è l'uso che verrà fatto delle immagini. Il cliente finale infatti dovrà pagare una certa cifra se l'uso dell'immagine sarà riferito ad impieghi editoriali, un'altra per impieghi commerciali, un altra ancora per utilizzi pubblicitari. Su ciascuna foto o servizio fotografico vengono pagati dei diritti d'uso al fotografo (per l'immagine fotografica) ed ai modelli/e (per la loro immagine). Si tratta di diritti distinti, ed entrambe sanciti dalla legge 633/41 (legge sul diritto d'autore). I diritti di immagine che le modelle/i concedono per un determinato servizio devono essere determinati per iscritto.

 
- Diventare modelle/i
- Requisiti
- Book e composit
- Casting
- Casting online
- Fotografia modelle
- Lavoro modelle
- Sfilate di moda
- Compensi e commissioni
- Agenzia di moda
- Glossario

Vuoi realizzare un book fotografico o un calendario?
Book fotografici, servizi glamour e calendari a prezzi incredibili!! Scopri le ns. straordinarie offerte!! >>>

Non hai dei composit fotografici?
Scopri come crearli e richiederli online in pochi minuti! >>>

Vuoi diventare una ns. modella/o?
Sei una modella/o, fotomodella/o, attrice/tore, hostess e vuoi entrare a far parte delle modelle/i del ns. sito? Iscriviti ora.

Vuoi creare un sito web a costi contenuti?
Consulta le nostre offerte e richiedi subito il tuo sito web! >>>

Vuoi sapere tutto su casting, provini, concorsi?
Per sapere tutto su casting, provini, concorsi... Iscriviti a Newsletter Infocasting. >>>

Vuoi realizzare un videobook?
Per proporti nel cinema e nella tv cosa c'è meglio di un videobook? Scopri le ns. offerte. >>>

 
© 2002 - 2014 - Fanatica Group  |  Guadagna con noi  |  Studi fotografici  |  Noleggio studi  |